“un esercito di maestre potrà sconfiggere le Mafie”!

Buongiorno a tutti, quanto accaduto ieri (la busta recapitata in Comune avente chiari intenti intimidatori nei confronti di un membro della Giunta, tra l’altro già preso di mira in passato da uno dei clan più cruenti!) ha avuto due effetti immediati: il clamore mediatico (voluto e cercato dal mittente) e la opportunità per una certa stampa di buttar giù fiumi di parole (forse inutili) su una tematica trita e ritrita nelle nostre zone, tutto ciò facendo il gioco del crimine organizzato che ama il fatto di stare il più possibile sulle prime pagine dei giornali cartacei e virtuali. Ora, premesso che è doveroso manifestare la nostra vicinanza a colui che è stato nuovamente preso di mira per aver fatto il suo dovere di cittadino e di uomo impegnato politicamente, sarebbe il caso di evitare sterili polemiche fomentate anche dalla stampa e di attendere fiduciosi l’esito delle indagini della P.G. coordinata dalla D.D.A.


Per il resto chiederei alla Politica, quella con la P maiuscola, di restituire dignità alla scuola pubblica perché è da lì che bisogna iniziare per contrastare i fenomeni delinquenziali da secoli radicati in Italia e ciò in quanto “un esercito di maestre potrà sconfiggere le Mafie”!

V.Noviello

Autore dell'articolo: web editor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *