Fino a 10.000 € per le famiglie e fino a 250.000 € per le imprese ! La proposta del M5S

Fino a 10.000 € per le famiglie e fino a 250.000 € per le imprese !
Come si può fare ?
Nel video vi spiego la proposta che ho sottoposto al Governo.

Caratteristiche di: “Ausilio Plus – Prestito Condiviso”

– Il “Prestito Condiviso” non deve prevedere una valutazione del merito e zero interessi e zero costi;;
– Ha una durata finoo a 30 anni;
– Viene condiviso con lo Stato che ridurrà l’ammontare di ciò che è stato richiesto in base ai ristori spettanti dalle future disposizioni;

PUOI:
– Ricevere fino a 10.000 € per famiglie e inizi a restituire non prima di marzo 2021;

– Ricevere, se sei una P.IVA, fino a 100.000 € o 250.000 € in base al volume di fatturato;

– Estinguere il versamento in qualsiasi momento restituendo solo quota capitale;

SE SEI UNA FAMIGLIA E RICHIEDI:
– 1000 euro pagherai 2,70 euro al mese meno ciò che lo Stato ti darà come ristoro;

– 10.000 euro pagherai 27,60 euro al mese meno ciò che lo Stato ti darà come ristoro;

SE SEI UNA P.IVA E RICHIEDI:
– 30.000 € pagherai 83,3 euro al mese meno ciò che lo Stato ti darà come ristoro;

– 50.000 € pagherai 138,8 euro al mese meno ciò che lo Stato ti darà come ristoro;

– 100.000 € pagherai 277 euro al mese meno ciò che lo Stato ti darà come ristoro;

INOLTRE VORREI FOSSE PREVISTO:
– Cambiare rata/durata e sospendere pagamento se sei in difficoltà;

– Richiesta mediante autocertificazione;

– Può essere compensato con crediti (commerciali e fiscali) verso P.A;

– Si richiede TRAMITE modulo online o presso le Poste che fa da intermediario;

– Deduzione fiscale al 30%

Fino a 10.000 € per le famiglie e fino a 250.000 € per le imprese !Come si può fare ? Nel video vi spiego la proposta che ho sottoposto al Governo.Caratteristiche di: “Ausilio Plus – Prestito Condiviso”- Il “Prestito Condiviso” non deve prevedere una valutazione del merito e zero interessi e zero costi;; – Ha una durata finoo a 30 anni; – Viene condiviso con lo Stato che ridurrà l’ammontare di ciò che è stato richiesto in base ai ristori spettanti dalle future disposizioni;PUOI:- Ricevere fino a 10.000 € per famiglie e inizi a restituire non prima di marzo 2021;- Ricevere, se sei una P.IVA, fino a 100.000 € o 250.000 € in base al volume di fatturato; – Estinguere il versamento in qualsiasi momento restituendo solo quota capitale;SE SEI UNA FAMIGLIA E RICHIEDI:- 1000 euro pagherai 2,70 euro al mese meno ciò che lo Stato ti darà come ristoro; – 10.000 euro pagherai 27,60 euro al mese meno ciò che lo Stato ti darà come ristoro;SE SEI UNA P.IVA E RICHIEDI:- 30.000 € pagherai 83,3 euro al mese meno ciò che lo Stato ti darà come ristoro;- 50.000 € pagherai 138,8 euro al mese meno ciò che lo Stato ti darà come ristoro;- 100.000 € pagherai 277 euro al mese meno ciò che lo Stato ti darà come ristoro;INOLTRE VORREI FOSSE PREVISTO:- Cambiare rata/durata e sospendere pagamento se sei in difficoltà;- Richiesta mediante autocertificazione;- Può essere compensato con crediti (commerciali e fiscali) verso P.A;- Si richiede TRAMITE modulo online o presso le Poste che fa da intermediario;- Deduzione fiscale al 30%

Pubblicato da Alessio Villarosa su Domenica 29 marzo 2020

Autore dell'articolo: digrazia